Giulia Pratelli - intervista

4.5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.50 (1 Vote)

Un viaggio intimo, in equilibrio tra racconto personale e passione esplosiva. Arriva il 12 maggio Tutto Bene, il nuovo lavoro della giovane cantautrice toscana Giulia Pratelli con la speciale produzione artistica di Zibba.

  • Tutto bene è più di un disco: come hai detto tu, è la fotografia di un periodo fatto di attese e cambiamenti. Quali novità si nascondono dietro questo lavoro?
Molte! C’è una squadra di persone completamente nuova al mio fianco, un nuovo modo di fare le cose e forse anche un nuovo modo di scrivere, di cantare e di “pensare” i brani.
  • La produzione artistica è stata curata da Zibba, nome sempre più noto nel panorama musicale italiano. Com’è nata questa collaborazione?
Questa collaborazione arriva da un’amicizia precedente. Ci conoscevamo già da un paio d’anni quando abbiamo pensato di provare a collaborare in modo più stretto… e così è nato questo album!
  • Quale valore aggiunto ha dato Zibba al tuo lavoro?
E’ un valore aggiunto gigantesco! Zibba mi ha aiutato a non accontentarmi, a scrivere senza condizionamenti e senza limitazioni, a lavorare al meglio in ogni fase e a credere in me stessa e nel mio progetto. Senza di lui tutto questo non sarebbe stato possibile!
  • Il testo di Va Tutto Bene parla della paura di non riuscire a trovare le parole. Tu come hai trovato quelle giuste?
Non so se siano davvero quelle “giuste”, ma forse a volte non è nemmeno così importante… in ogni caso, ci sono riuscita lasciandomi andare, scrivendo semplicemente quello che stavo sentendo in quel momento.
  • Hai scelto di inserire una tua interpretazione di Vento d’Estate, brano portato al successo da Max Gazzè e Nicolò Fabi. Come mai proprio questa canzone?
Abbiamo scelto “Vento d’estate” perché volevamo fare un omaggio agli artisti e alle canzoni che rappresentano il mio mondo di riferimento: il cantautorato della generazione di Fabi, Gazzé, Sinigallia.
  • Dopo il lancio cosa accadrà?

D Cercheremo di portare in giro questo lavoro il più possibile, soprattutto organizzando un tour, magari in autunno.

 

Informazioni:
Valentina Sciuto
Author: Valentina Sciuto
Valentina Sciuto, appassionata di musica e TV, è grazie a questi due mondi che ha iniziato a muovere i primi passi nelle community online, quando forum e Yahoo Groups aprivano la strada ai social network. Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy