Senhit - intervista

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Dal 21 aprile è in radio e in digital download il nuovo singolo di Senhit, "la più internazionale delle artiste italiane”, con un video sorprendente e innovativo. Ce lo racconta meglio proprio lei, cogliendo l’occasione per dare qualche consiglio agli artisti che stanno partecipando all’Eurovision 2017.

  • È appena uscito il tuo ultimo lavoro, Something on your mind, con un video davvero particolare, girato in music lapse. Raccontaci meglio questa novità.

Insieme a Daniele Piras, dopo il successo e l'entusiasmo del lavoro dedicato a Higher, il singolo precedente a questo, abbiamo deciso di realizzare per Something On You Mind qualcosa di più nuovo e diverso. Così è nata l'idea del timelapse. Ammetto che avevo sottovalutato tutta la lavorazione e i tempi eterni di realizzazione ma alla fine è stato interessante, divertente e molto soddisfacente. È un video che si presta moltissimo ai suoni energici del brano e poi Ibiza come scenario è stata perfetta!

 

 

  • Per questo brano hai potuto contare su una collaborazione speciale, quella con Brian Hiigins, producer che ha lavorato con Kylie Minogue, Pet Shop Boys e molti altri. Come hai vissuto questa esperienza?
Lavorare con Brian Higgins è stato un privilegio, una bella avventura passata nel Sud di Londra dove ho respirato e mangiato musica per giorni interi, facendomi affascinare dalle esperienze e dai racconti di un grande produttore. Poi con lui ho collaborato su altri brani (Living For The Weekend come primo singolo) dell'album che uscirà presto anche in Italia.
  • Tra le presenze fondamentali per i tuoi progetti musicali c’è Buddy: di chi si tratta?
Ahahahah Buddy Buddy... chi sarà mai? Buddy è la mia terapia e la mia ossessione, un dolcissimo meticcio di circa 5 anni che vive con me e adoro e mi ha cambiato radicalmente la vita in meglio. È arrivato qualche anno fa da Brindisi attraverso una staffetta fatta di peripezie e avventure ed era destinato a una signora bolognese che però alla vista ha cambiato idea. Così in accordo con la mia famiglia e i miei amici abbiamo deciso di adottarlo, poi è diventato improvvisamente il mio cane. Per ringraziarlo di così incondizionato amore ho voluto mettere il suo nome sul mio singolo prima (My Little Buddy) e poi sull'album (Hey Buddy!).
  • Il tuo canale YouTube ha visto la nascita di una rubrica molto interessante, il Senhit Diary. Com’è nata questa idea e cosa racconta?
Sono sempre stata pigra parlando di social e web ma anche grazie al mio lavoro e all'aiuto dei fans mi sono appassionata e da qui la nascita del diario attraverso YouTube. Racconto in maniera ironica e spontanea la mia vita fatta di musica, arte e interessi vari, mi diverte e la pigrizia ormai è 'vecchia'.
  • Nel 2011 sei stata in gara all’Eurovision di San Marino. Cosa conservi di quell’esperienza?
Quando partecipai per San Marino all'edizione Eurovision nel 2011 fu entusiasmate e irripetibile! L'edizione tedesca fu davvero professionale e impressionante quanto a disciplina e serietà, davvero indimenticabile.
  • Quali consigli ti senti di dare ai partecipanti di quest’anno?

E dopo questa esperienza unica, la sola cosa che posso consigliare è di divertirsi e di godere a pieno il tutto.

 

Informazioni:
Valentina Sciuto
Author: Valentina Sciuto
Valentina Sciuto, appassionata di musica e TV, è grazie a questi due mondi che ha iniziato a muovere i primi passi nelle community online, quando forum e Yahoo Groups aprivano la strada ai social network. Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy