Seleziona Pagina

Dario Doldi: Posso essere il primo a raccontarvi di me

Dario Doldi: Posso essere il primo a raccontarvi di me
Il 29 Febbraio è uscito “Posso essere il primo?” il nuovo album di Dario Doldi, che ci parla di se e di questo suo ultimo lavoro.
  • Parlaci di te

Dopo l’esperienza come chitarrista nei Seventy Times Seven e l’esperienza da cantante coi the Eight, nel 2013 intraprendo la strada da solista.

A marzo 2013 esce “Volerai vicino a me”, doppio singolo contenente due canzoni.

A marzo 2014 inizio a fare l’artista di strada principalmente a Milano. L’intento iniziale era farmi conoscere da più persone possibile, poi grazie alla strada la musica è diventata anche il mio lavoro fino a settembre 2015.

Nel febbraio 2015 ho finito di registrare il mio disco nuovo, registrato all’effetto note studio, prodotto insieme a Fabio Vaccaro, e mixato e masterizzato a Berlino da Matteo Cantaluppi.

  • Parlaci dell’ultimo album “Posso essere il primo?” (finanziato attraverso una campagna di crowdfunding)
Il disco è una sorta di raccolta di esperienze e pensieri di vita vissuta degli ultimi 2/3 anni, “Posso essere il primo?” è il titolo del primo singolo e anche titolo del disco, ma è utilizzato con due intenti diversi.
Nel titolo del disco è come un ragazzo tra i banchi di scuola, che quando la maestra deve scegliere chi interrogare alza la mano per essere il primo perchè è pronto, ha studiato e vuole fare sentire quello che sa. Dopo il primo periodo di “Volerai Vicino a me”, il percorso da artista di strada mi ha fatto crescere molto come artista e come persona e questo vuole essere il messaggio.
La canzone racconta una relazione tra due persone distanti che non decolla mai, dove con “Posso essere il primo” mi chiedo se è possibile tornare a fare le cose con le emozioni che ci avevano dato le prime volte.

Il disco è uscito il 29 febbraio dopo una campagna di crowdfunding che ha raggiunto e superato l’obbiettivo. Quando mi sono posto la domanda di come pubblicarlo, potevo pubblicarlo sulle piattaforme web e basta, o dare qualcosa di materiale a chi lo voleva. Io sono molto legato al prodotto fisico, compro ancora molti cd e vinili, quindi ho deciso di lanciare la campagna e far decidere alle persone, e il risultato è stato bellissimo.

  • Ci ha colpito la tua attività live per le vie di Milano che ti ha permesso anche di farti consoscere direttamente al pubblico
La strada è stata una parte importantissima del mio percorso e ci tornerò molto volentieri, ma non è il modo in cui vorrei fare musica io.
  • Progetti Futuri
Per il futuro sto cercando di tornare nei locali con una band a fare dei concerti dove propongo solo miei brani, e non cover come per strada, intanto il processo di scrittura non si ferma mai, quindi continuo a scrivere e vedremo nel futuro cosa potrò fare ancora.
Le prossime date saranno il 26 Marzo al Circolo Arci Cao de Sora di Sandrà, provincia di Verona, di supporto a Vincenzo Fasano, e il 17 Aprile alla “Scuola di Musica Città di Novate” a Novate milanese.

 

Circa l'autore

#iorestoacasa Playlist

VIDEO

Caricamento in corso...
Share This