Seleziona Pagina

Marat: Urgenza particolare

Marat: Urgenza particolare

La cantante Marat ci parla di sè, della sua musica e ci racconta del video del suo brano “Urgenza Particolare”.

Sono Marta Lucchesini, nata a Monterotondo in provincia di Roma. Ho vent’anni, suono da quando sono piccola. Dopo altri progetti musicali (per l’esattezza una band prog a 14 anni e un duo acustico \elettronico a 17), circa un anno fa, ho deciso di suonare live dei pezzi che avevo scritto ...così è nata Marat.

Mentre nasceva questa specie di identità ho partecipato al premio De Andrè con “Urgenza Particolare” (e scrivo a pochi giorni dalla finale, 22 gennaio, Auditorium Parco Della Musica – Roma) di cui poi ho fatto uscire un videoclip prodotto da Tutto Sbagliato (le registrazioni le hanno fatte i ragazzi di fonia del Forum Music Village di Roma). Nessuno mi ha ancora chiesto di spiegarlo, il che mi fa pensare bene dell’immaginazione di chi mi ascolta, ma il brano in parole povere cerca di comunicare la totale, o quasi, assenza di comunicabilità quando c’è una totale assenza di ascolto. L’angelo del video rappresenta il lato capace di far comprendere senza dubbi ciò che l’uomo cerca di comunicare e finisce inevitabilmente per arrabbiarsi con la disattenta ascoltatrice (l’attrice Elena Ferrantini).

Questo brano è quindi l’unico che tutti, seduti comodamente a casa, possono conoscere di me. Il motivo è che sto costruendo pian piano un ep di miei pezzi con l’aiuto di Luca Bellanova in veste di arrangiatore. Uscirà credo in primavera.

Il resto del mio curriculum non è altro che una serie piuttosto lunga in un lasso di tempo decisamente breve di concerti sparsi nella provincia e nella città di Roma. Di recente sono andata a suonare anche a Torino e Milano. A Capodanno ho suonato sul palco della PFM a Tivoli in compagnia di altri meravigliosi musicisti.

Sto elaborando ancora una risposta dettagliata su cosa sono i miei brani, a quale genere appartengo, ma credo che la mia difficoltà nel descriverlo sia la cosa che più mi piace di me. Detto ciò, per dare un’idea, tutti i miei brani sono un pop cantautorale che scivola tra jazz, cantautorato italiano e folk.

Per quanto riguarda i miei progetti futuri, ho solo tanta voglia di suonare e di riuscire a far uscire questo disco il prima possibile.

 

Circa l'autore

Share This