Seleziona Pagina

MIRIAM MASALA E SETTEMBRE: UNA CERNIERA TRA ESTATE E AUTUNNO

MIRIAM MASALA E SETTEMBRE: UNA CERNIERA TRA ESTATE E AUTUNNO

Ha conquistato 2 vittorie al Premio Lunezia 2017 con il singolo Settembre. Miriam Masala ci racconta il suo percorso che, passando dal talent Amici e dal Festival di Castrocaro, continua la sua corsa verso progetti sempre nuovi.

La tua “Settembre” è stata apprezzata e pluripremiata, pur essendo una canzone che si discosta un po’ dal resto della tua musica. In che modo pensi abbia colpito chi l’ha ascoltata?

Spero che questa canzone abbia colpito gli altri così come ha colpito me, lasciando un senso di serenità a chi la ascolta, e nello stesso tempo facendo riflettere, anche mettendo tutto un pò in discussione. A settembre si fanno delle scelte, si ricominciano dei percorsi, si cambia vita a volte. Vorrei che tutte queste cose colpissero chi ascolta e insieme vorrei che “Settembre” rimanesse una canzone leggera, senza bisogno per forza di essere capita.

Hai raffigurato il tuo nuovo progetto come “una casa sull’albero”. Spiegaci meglio.

La casa dell’albero lo dice la parola ha bisogno di una base solida per essere costruita; il mio albero, la mia base solida, sono la mia famiglia e tutte le persone che credono fortemente in me e nella mia musica. La casa invece si costruisce con le scelte giuste prese e con le soddisfazioni e i riconoscimenti che in questi anni sono arrivate e che spero continueranno ad arrivare. Il sogno è quello di poterci vivere e sentirmi protetta, il mio rifugio personale.

 

 Nell’epoca delle critiche ai talent show, considerati come un limite alla libertà e alla qualità della musica in Italia, che opinione ti sei fatta tu che hai vissuto in prima persona questa esperienza?

Penso sia un’opzione da non scartare a prescindere. Il talent televisivo lo dice il nome ha delle tempistiche e delle regole dettate anche dalla tv e può avere aspetti negativi, ma è anche un’ottima vetrina per chi come me ha iniziato dalla cameretta di un piccolissimo paesino. La tv non è l’unica opzione dipende dalle scelte che un artista fa, così come partecipare ad un talent deve essere visto come un punto di partenza se mai e non di arrivo.

 

 Scalino dopo scalino, stai vivendo grandi esperienze che ti regalano ogni giorno nuove soddisfazioni. Quale sarà la prossima?

Il prossimo tassello è il nuovo album, che farà vedere tanti miei aspetti differenti e una maturità artistica rispetto al primo ep. Abbiamo lavorato tanto in questi anni e non vedo l’ora di far sentire le nuove canzoni, una nuova più matura versione di me.

 

Circa l'autore

Valentina Sciuto

Valentina Sciuto, appassionata di musica e TV, è grazie a questi due mondi che ha iniziato a muovere i primi passi nelle community online, quando forum e Yahoo Groups aprivano la strada ai social network.

#iorestoacasa Playlist

VIDEO

Caricamento in corso...
Share This