Seleziona Pagina

Senhit: Adrenalina pura

Senhit: Adrenalina pura

Senhit, artista italo eritrea nata a Bologna è pronta per stupirci ancora. Colori, grinta da vendere e grande creatività, nonché performance canore e sceniche di grande pathos: questo e molto di più è Lei, Senhit. Oggi è fuori con il singolo Adrenalina ft. Flo Rida, Steve Aoki remix, e qui si confessa ao nostri microfoni.

Senhit, cantautrice internazionale, come ti presenteresti a chi ancora non ti conosce in Italia?

“Sono un artista a 360 gradi che ama cantare, ballare e anche recitare ma soprattutto intrattenere, divertirsi e godere con il suo pubblico :)”

Cosa ti lega più di ogni altra cosa alla nostra penisola italiana? Sappiamo che sei nata a Bologna.

“Nascere, crescere e vivere a Bologna è più di un legame! Io amo l’Italia e Bologna è da sempre la mia Itaca…nonostante viaggi, i concerti, i tour in giro per il mondo… torno sempre a casa”.

Hai molti fan italiani? Cosa ti piace di loro?

“Il fan italiano è caloroso e lo riconosci subito, canta a squarciagola le tue canzoni e ha una passione e un amore per l’artista che fai fatica a trovare altrove”.

Hai partecipato per due volte all’Eurovision Song Contest rappresentando San Marino…cosa ti piace di questa manifestazione?

“Tutto! L’atmosfera che si crea, l’abbattimento di ogni barriera: non esiste religione, cultura, tradizione, sesso. Esiste solo la musica in mille luoghi e mille suoni ma solo e sempre la musica… una grande Unione”.

Cosa pensi dei Maneskin che hanno vinto l’ultima edizione?

“Sono stra felice per la loro vittoria inaspettata per il genere musicale, ma meritatissima. Ho avuto modo di conoscerli e sono ragazzi talentuosi e in gamba”.

Hai, tra gli altri, collaborato a lungo con un grande ballerino e coreografo italiano, Luca Tommassini: come è nato il vostro sodalizio artistico?

“Volevo un regista italiano ma con un sapore internazionale così mi hanno presentato Luca Tommassini ed è nata un’alchimia pazzesca sia a livello artistico che a livello umano”.

Avete in cantiere qualcosa di nuovo?

“Stiamo lavorando su un altro singolo che potrebbe uscire a fine anno, altro non posso svelarlo…”

Oggi invece stai promuovendo il tuo ultimo singolo, Adrenalina ft. Flo Rida, Steve Aoki remix. Dicci di più…

“Avevo voglia di continuare ad alimentare l’adrenalina dopo un lunghissimo periodo di silenzio come quello che ha attraversato tutto il mondo. Così, dopo il successo all’Eurovision con Florida, avevo voglia di continuare a ballare, così come i miei fan. Ci siamo sentiti e ho chiesto a Steve, grande Dj e produttore, di dare una nuova veste a Adrenalina.. ebbene un remix ballabile ed energico… proprio come il progetto:)”

Dacci tre motivi per i quali ballare e ascoltare, condividere e acquistare questo singolo.

“Perché ti mette di buon umore, perché non puoi stare fermo e perché è adrenalina pura”

Raccontarci qualche cosa che in pochi sanno sul making off del pezzo, della registrazione, della scrittura, ecc.

“È un processo lungo e delicato, trovare il beat giusto o la melodia catchy o addirittura le parole, però poi con il team giusto vengono fuori delle belle cose anche nelle situazioni più strane. Adrenalina è nata da un’esigenza, un’urgenza di tornare a ballare, essere liberi, urlare a squarciagola, non a caso ho lanciato il singolo prima di Eurovision.. lanciandomi con il paracadute!”

Sei anche molto attiva nel sociale, raccontaci.

“Buddy è il mio cane ormai da 10 anni, un trovatello.. è come un membro della mia famiglia e così ho scoperto, anche grazie a lui, un mondo di randagismo e abbandoni. Tutte le volte che posso cerco di sensibilizzare e ricordare quanto sia importante non abbandonare o non dimenticare i nostri amici a 4 zampe”.

Pensi che un artista debba approfittare della sua notorietà per sensibilizzare i fan su temi importanti?

“Assolutamente sì, penso che come nel mio caso ci sia una via di mezzo che permette di non erigersi a paladina e mettere in secondo piano la musica, ma portare attraverso la propria arte i pensieri. Le mie canzoni sono divertenti, sono energiche, sono inclusive, perché il rispetto e l’ottimismo fanno parte di me e vorrei ce ne fossero sempre di più al mondo. Ci sono diversi temi dove si può e si deve approfittare del proprio dono per farsi sentire”.

E cosa ne pensi degli artisti che sfruttano la loro immagine a scopo politico?

“Rispetto ma non condivido”.

E di quelli che danno messaggi non politicamente corretti? Ci sono stati espidosi che particolarmente ti hanno amareggiata?

“Ora è tutto più complicato, una parola detta anche ironicamente può essere spesso fraintesa, però dipende sempre dal contesto. Mi amareggiano molto le prepotenze e la maleducazione, anche da parte di alcuni artisti”.

Qual è l’augurio che ti fai, come donna e come artista, per i prossimi anni?

“Di continuare a cantare e a godere ma non prendendo troppo sul serio questo mestiere perché solo divertendomi riesco poi a godere con gli altri:)”

Ti vedremo esibirti in Italia con un tour o partecipando a qualche programma TV?

“Per ora qualche data in Europa qui e lì ma stiamo lavorando per il prossimo anno quando si potrà con serenità ricominciare a suonare dal vivo anche in Italia senza restrizioni e limitazioni”.

Lasciaci con un tuo messaggio, un tuo saluto, una frase motivazionale…

“Bhe..che dire…rimanete freaky e tenete sempre alta L’aaaaaadreeenalina:)”

Circa l'autore

Eleonora Tredici

Eclettica e curiosa di natura è copy e ghostwriter, ex speaker radiofonica e grande appassionata di musica, sta anche muovendo i sui primi passi nella scrittura di testi musicali. Scrive sul web di svariati argomenti come ad esempio l'arredamento, è anche interior designer con diverse specializzazioni. Collabora con diversi siti, testate e blog e ha realizzato un format dedicato alle interviste, tuttora attivo, dal nome "un aperitivo con...". Tra i nomi noti intervistati anche MIKA, Le Vibrazioni, Diodato, Manuela Villa, Maxi B, Piotta, ecc.

Share This