Seleziona Pagina

“GIOCO AD ESTRAZIONE”: esce il nuovo album di Claudia Megrè

“GIOCO AD ESTRAZIONE”: esce il nuovo album di Claudia Megrè

Esce oggi 28 ottobre 2016, il nuovo album di Claudia Megrè dal titolo “GIOCO AD ESTRAZIONE”: sonorità ricercate, melodie ridondanti, testi pieni di vita vissuta, voce graffiante e piena di pathos.

Lavorato e scritto in due anni con la direzione artistica di Nicolò Fragile. Un lavoro che vanta importanti collaborazioni come quella con Edoardo Bennato e il rapper Clementino, in cui traspare la maturità artistica della cantautrice in una chiave di scrittura molto intensa ed emozionale.

I temi affrontati girano attorno a quello prevalente dell’amore, quello legato alle varie sfumature della vita quotidiana, storie di addii, di fiducia, di passione, ma soprattutto l’amore verso se stessi che si traduce in quella forza che aiuta a non abbattersi anche nei momenti più bui.

TRACK BY TRACK

Gioco ad estrazione – In questo brano che dà il nome al disco, la giovane cantautrice partenopea ripercorre in maniera ruvida e realistica gli accadimenti della vita paragonandola ad un gioco ad estrazione. Un testo in cui traspare la sua maturità artistica in una chiave di scrittura molto intensa ed emozionale, in cui a far da padrona è la metafora che paragona gli avvenimenti della vita ad un grande punto interrogativo, proprio come se tutto dipendesse da un colpo di fortuna che affannosamente ricerchiamo e disdegniamo a fasi alterne. I sacrifici, le scelte da fare, le rinunce e le delusioni vanno ad alternarsi e a contrapporsi con le incognite, le ricompense inaspettate, le gratificazioni e gli amori ancora da vivere. Proprio come se la vita che tanto pare sfuggire tra le mani durante la tempesta, si rivelasse magnanima e generosa nell’ esatto momento in cui smettiamo di credere in lei. Così, come una roulette o una combinazione vincente, non sai mai quando arriverà il tuo turno e semmai verrà estratto il tuo numero. Tutto affidato al caso, in questo viaggio chiamato vita. Contrasti di buio e luce che tentano nel loro piccolo di spiegare la difficile, ma pur sempre meravigliosa, caratteristica della vita di ognuno di noi.

Tu non Puoi – Questa canzone, differentemente dalle altre del disco, si distingue per le sue sonorità orientate verso un sound decisamente più allegro. Un esperimento sonoro in cui le chitarre elettriche ed i suoni distorti caratterizzanti del sound della giovane artista, incontrano per la prima volta la cassa in quattro altamente distintiva della musica dance ed i synth anni ’80. Con questa pulsione energica e positiva, si autocelebra l’amore per se stessi e la capacità di reazione dopo una storia terminata non nel migliore dei modi.

Le Ragazze Fanno Grandi Sogni – Duetto fortunato con il celebre esponente della musica d’autore Edoardo Bennato, in cui vediamo rivisitato il suo brano in una chiave sonora che simpatizza verso l’universo tecnorock. La voce inconfondibile di Bennato si fonde perfettamente con la voce graffiante e passionale della giovane cantautrice.

E Già mi sento in Vacanza – Feautirng d’eccezione con il fuoriclasse del panorama rap italiana Clementino. Un brano fresco ed estivo che racconta in modo spensierato la voglia di sentirsi liberi ed in vacanza anche quando non c’è purtroppo la possibilità di andarci o si è a lavoro dietro una scrivania. L’universo pop rock del brano si fonde alla perfezione con le sonorità underground. Binomio vincente.

Tatuami – Brano ad alto contenuto emozionale, in cui la cantautrice riversa tutto il suo pathos e la sua capacità di scrittura, con grande padronanza espressiva. Qui Claudia, prova ad esporre il suo desiderio d’amore eterno nonostante sia lei in primis consapevole dell’ esaurimento del sentimento stesso. Da qui parte questa voglia bellissima di immortalare negli occhi ed incidere sotto pelle nell’anima, proprio come un tatuaggio sulla pelle ed una fotografia da custodire gelosamente in un album, le emozioni ed i momenti più belli condivisi con i grandi amori della nostra vita, che anche se destinati al volgere al termine, saranno sempre parte di noi stessi nel tempo, ricoprendo un periodo meraviglioso della nostra esistenza.

Fumo – In questo brano la cantautrice, descrive una donna che durante il tempo di una sigaretta, ripercorre ed assapora il gusto dolce ed amaro della sua storia d’amore tormentata.

Come se il gusto forte della sigaretta, complice nel silenzio e presente nelle pause di riflessione, anestetizzasse il dolore d’amore rendendolo quasi un dolce piacere.

E Parli – Questa canzone, nata dall’ autore Giuseppe Di Tella rende al massimo le dote vocali espressive della Megrè che integrandosi da subito nel brano, apporta delle modifiche spostando la prospettiva dall’universo maschile a quello femminile. E così, il brano narrerà di una donna delusa, che ormai non credendo più alle parole del proprio compagno, è costretta ad andare via. La donna si tormenta perché nel momento in cui smette di credere nel proprio partner, vorrebbe nuovamente innamorarsene pur sapendo ormai che tutto sarà vano.

Addio – Una canzone altamente autobiografica, in cui la cantautrice parla degli amori finiti, mantenendo nonostante il forte sconforto, sempre la caratteristica della resilienza e dell’amore verso sé, che spunta fuori prepotente in molte sue canzoni. Tutto fa vita, anche le delusioni più grandi. Dal cemento nascono i fiori più belli. Dagli addii nascono gli incontri più belli. Tutto sta nel cominciare subito a spostare il fuoco su stessi, amandosi e senza mai perdersi di vista.

Via d’Uscita – In questo brano la cantautrice cerca una via d’uscita da un amore che in realtà non ne ha, perché non vuol finire. I due amanti s’incontrano nuovamente e dopo un gioco di sguardi, senza mai arrivare ad un contatto fisico, prendono consapevolezza del forte legame che ancora li lega d inermi non possono che piegarsi alla maestosità dell’amore.

Dorian Gray – Un brano dalle sonorità innovative ed una grande componente rock.

In questo testo, la giovane cantautrice, prendendo spunto dal celebre romanzo di Oscar Wilde, racconta di un uomo molto innamorato di se stesso a tal punto di non riuscire più a riconoscere

 

 

Ecco l’intervista che Claudia ha rilasciato alla nostra redazione all’inzio di questa estate: UN CONCENTRATO DI CARICA ED ENERGIA: CLAUDIA MEGRÈ E IL GROOVE TRASCINANTE DI “TU NON PUOI”

Tag:

Circa l'autore

Tutti gli Eventi

Settembre 2020

Ottobre
L
M
M
G
V
S
D
31
1
2
3
4
5
6
Events for 1 Settembre
Nessun evento
Events for 2 Settembre
Nessun evento
Events for 3 Settembre
Nessun evento
Events for 4 Settembre
Nessun evento
Events for 5 Settembre
Nessun evento
Events for 6 Settembre
Nessun evento
7
8
9
10
11
12
13
Events for 7 Settembre
Nessun evento
Events for 8 Settembre
Nessun evento
Events for 9 Settembre
Nessun evento
Events for 10 Settembre
Nessun evento
Events for 11 Settembre
Nessun evento
Events for 12 Settembre
Nessun evento
Events for 13 Settembre
Nessun evento
14
15
16
17
18
19
20
Events for 14 Settembre
Nessun evento
Events for 15 Settembre
Nessun evento
Events for 16 Settembre
Nessun evento
Events for 17 Settembre
Nessun evento
Events for 18 Settembre
Nessun evento
Events for 19 Settembre
Nessun evento
Events for 20 Settembre
Nessun evento
21
22
23
24
25
26
27
Events for 21 Settembre
Nessun evento
Events for 22 Settembre
Nessun evento
Events for 23 Settembre
Nessun evento
Events for 24 Settembre
Nessun evento
Events for 25 Settembre
Nessun evento
Events for 26 Settembre
Nessun evento
Events for 27 Settembre
Nessun evento
28
29
30
1
2
3
4
Events for 28 Settembre
Nessun evento
Events for 29 Settembre
Nessun evento
Events for 30 Settembre
Nessun evento

#iorestoacasa Playlist

VIDEO

Caricamento in corso...
Share This