Seleziona Pagina

La voce versatile di Arys Noir

La voce versatile di Arys Noir

 

Figlia del violinista e maestro d’orchestra Riccardo Chimenti e della promessa della musica leggera, Cinzia Paolotti, a cui è dedicato il primo singolo “I Go Round”, scritto proprio dalla coppia nei primi 80′, poi riarrangiato da Lei in collaborazione con AMDN indipendent music e pubblicato nel 2012. Ha fatto seguito ad ottobre 2013 il secondo singolo come solista “Hey Man” firmato ancora da AMDN.
 
ArysNoir, al secolo Irene Chimenti, cresce in una Milano sempre in conflitto artistico fra il post italo-disco anni 80′ ed il crescente bisogno di rinnovazione fomentato dalle scene underground che si leva dai sobborghi culturali. Conflitto, anche interiore, che la contraddistingue costantemente nella vita e che lei porta on stage con la sua immagine d’impatto che calamita l’attenzione di qualunque sguardo nei dintorni, ma che lascia subito posto al suono graffiato e potente della sua voce mista al sound hard rock pieno ed esplosivo dei Synergia prima, (fondati proprio da lei nel 2008 di cui è tuttora la leader e con i quali è a lavoro sul primo album che vedrà la luce nella seconda metà del 2014), poi dei Fockewulf 190 di Victor Life, incontrato sempre nel 2008 che la rende da subito sua musa, dopo il successo raggiunto in Inghilterra, Olanda, Germania e Usa nel 1982 con le 150.000 copie vendute del LP “Body heat”.
 
Rapporto poi concluso solo 4 anni dopo in seguito a controversie all’interno del gruppo. In contemporanea Arys entra a far parte dei Regardless Of Me, metal band promettente e d’immediato impatto sonoro che la completa artisticamente, che vanta svariati live su alcuni dei più importanti palchi d’Europa (fra gli altri, l’apertura all’esibizione dei Meshuggah e Tristania al B’Estfest 2012 a Bucharest) 2 album all’attivo ( ” The world within” e “Pleasures and fear” ) con ottimo riscontro della critica ed un terzo in uscita nel 2014 che ne rivoluzionerà le intenzioni ed il sound, ancora più introspettivo e colmo di miscelazioni culturali.
Conflitto, dicevamo. che lei placa in se mescolando e mescolandosi al pop, passando per il rock più intenso fino ad arrivare al metal dei Regardless of me.
Lasciatevi avvolgere fino a soffocare, prima che ogni pensiero esploda al suono di questa voce.

 

Circa l'autore

#iorestoacasa Playlist

VIDEO

Caricamento in corso...
Share This