Seleziona Pagina

Paola Costantini: Prigioniera come sei

Paola Costantini: Prigioniera come sei

Paola Costantini, cantautrice e attrice, inizia a studiare musica e solfeggio all’età di 6 anni. A 9 anni inizia a studiare sax, a 14 anni compra la sua prima tastiera per imparare a suonare le sue canzoni preferite.

Dopo essersi diplomata al liceo linguistico, Paola inizia a studiare pianoforte classico per completarsi artisticamente. Lo stesso anno inizia a studiare anche canto moderno per perfezionare la sua tecnica vocale e danza contemporanea. Attirata dal mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento, lavora nei villaggi turistici, dove impara a stare sul palco e ad esibirsi davanti ad un pubblico sempre diverso ed esigente. Dopo l’avventura dei villaggi turistici frequenta e si diploma all’Accademia di Stresa, dove studia canto e recitazione, con l’insegnante Dario Lagostina, un genio nell’insegnamento delle emozioni, e si avvicina allo studio del metodo Strasberg-Stanislavskji; studia danza moderna con Brian Bullard e Arturo Michisanti, danza contemporanea con Veronica Forioso, hip-hop con Mirella Rosso, teatro con l’attore Franco Oppini e dizione con la doppiatrice Lella Carcereri. Inoltre frequenta degli stages con Michael Margotta nel 2005 – 2006. 

Durante gli anni di accademia Paola lavora con il gruppo “Le Kare-oche”, partecipando a diversi spettacoli in giro per l’Italia, a programmi televisivi su varie emittenti, trasmissioni radio, presenta un talent show su una tv locale e partecipa al musical e spettacolo teatrale “Le emozioni di Vera” del regista Dario Lagostina. Per tre anni fa parte del gruppo vocale C&C, un gruppo vocale femminile che si esibisce in uno spettacolo musicale di cover e brani inediti, in teatri, piazze e convention. In questi anni scrive diverse canzoni con il produttore Dario Lagostina sia in italiano che in inglese, e alcuni testi in collaborazione anche con Alan Rossi (sul suo canale Youtube si possono trovare i video delle sue canzoni e alcune esibizioni live – https://www.youtube.com/user/MrsPaolacostantini/videos)

Il 15 ottobre 2015 è uscito il suo EP dal titolo: “Prigioniera come sei”.

Dotata di una vena ironica, nei suoi testi troviamo la profondità di un’artista che racconta le sue passioni, le sue emozioni, ma attraverso il sarcasmo, Paola parla anche di problematiche culturali, come fa in “40 pounds and 20 pence” dove tratta il tema della vendita delle donne.

Attraverso la sua arte vuole trasmettere messaggi rivolti al mondo del femminile, sottomesso a una cultura, prettamente maschile, che rende le donne insicure, bisognose di attenzioni e di conferme ed in continua competizione fra loro.

Sostiene che l’arte sia il mezzo migliore per mostrare la propria verità emotiva, senza sentire il bisogno di quelle maschere che la vita e la paura del giudizio ci spingono ad indossare, come canta in “Everytime you feel”. In “I’ll never give up” Paola parla del suo mondo interiore e di quella volontà a non arrendersi mai. Nel suo ultimo brano “Prigioniera come sei”, che da il titolo al suo EP, parla a coloro che sono prigionieri delle proprie paure, delle delusioni e di quello che molti definiscono “amore”, ma che invece è un mix di gelosia e possesso.

 

Circa l'autore

Share This