Seleziona Pagina

The Unsense – PROCRONE

The Unsense – PROCRONE
The Unsense è un progetto che nella musica, nei testi, e nel mezzo utilizzato gioca sul limite, gioca sul punto di unione che esiste fra gli opposti, fra il rumore e il silenzio, fra la parola e il non senso. Fra il rock psichedelico e i bassi penetranti dell’elettronica collegati fra loro con le tinte della dark wave.
Dopo l’album di debutto del 2010 e un cambio di formazione, The Unsense ritornano con un EP fatto di due brani che fanno da apripista per il nuovo LP che vedrà la luce questo inverno, dando così un assaggio delle atmosfere che andranno a coinvolgere il nuovo album.
In “One”, prima canzone di Procrone, La dualità è espressa nel rapporto con le voci che assalgono la mente dell’ascoltatore.
In “Procrastinatosi” invece la dualità è sociale, e si esprime nella follia della continua ripetizione, nell’alienazione di massa, come se gli uomini fossero in realtà androidi programmati.
Una band visionaria, fuori dai canoni, con un sound tanto personale quanto capace di spiazzare chi si avvicinerà all’ascolto di questo lavoro.
 
 
Procrastinatosi – Il video simboleggia la necessità di mettersi a nudo per risvegliarsi dalla continua procrastinazione, dal rimandare a domani il cambiamento, che è anche cambiamento sociale necessario. Il mettersi a nudo, mostrandosi per ciò che si è, rimane l’unica maniera per cominciare ad agire veramente nelle nostre vite. Se si resta legati alle necessità consumistiche della nostra società, la continua ripetizione di stili di vita che non ci appertengono è inevitabile.
 
THE UNSENSE:
SAMUELE ZARANTONELLO: VOCE E TESTI
DAVIDE BRESSAN: BASSO
PAOLO PUSTERLA: CHITARRA E SINTETIZZATORE
ALAN STANZIONE: CHITARRA E PIANO
MANUEL CAZZOLA: CHITARRA E SUONI
SIMONE RACHELLA: BATTERIA
 
 
Tag:,

Circa l'autore

#iorestoacasa Playlist

VIDEO

Caricamento in corso...
Share This