Seleziona Pagina

“FACETIME” il video del singolo d’esordio di LOVI

Fuori oggi, mercoledì 10 febbraio, il video di  FACETIME (Canova Rec/Polydor/Universal Music Italia), il primo singolo di LOVI, nuovo artista del roster di Canova Rec!

L’idea del video – diretto da Giovanni De Chiara e visibile al link https://youtu.be/MPhD4Oiw9j8 – è quella di mostrare un confronto fra un ‘prima’ e un ‘dopo’ contestualizzato nel momento che stiamo vivendo: la possibilità di stare in compagnia del ‘prima’ va a contrapporsi all’isolamento a cui siamo portarti ora.

“FaceTime” racconta del trasferimento dell’artista, della lontananza dai suoi cari e della mancanza dei tratti tipici della sua città. “Ma tornassi indietro non partirei mai, che ora mi sento a casa solo su FaceTime – canta infatti il cantautore fiorentino – e se potessi tornerei indietro che la tramvia costa un po’ meno della metro.”

A proposito del brano – prodotto da Michele Canova e già disponibile in streaming e digitale al link https://pld.lnk.to/LOVI_FT –  l’artista commenta:

“La canzone nasce da un periodo di cambiamenti tra la quotidianità a Roma, dove vivo da qualche, e le chiamate su FaceTime, il modo in cui ritrovo il tempo passato a Firenze, città dove sono nato e cresciuto.”

Francesco Lovisetto, in arte Lovi, è un cantautore fiorentino di 21 anni. Fin da piccolo ha una passione per la scrittura. Dopo l’incontro con l’Hip-Hop e il rap americano, in particolare Eminem, inizia a scrivere canzoni. Il suo mondo musicale è caratterizzato dalla malinconia e dal racconto della sua quotidianità. Dopo il liceo ha deciso di esplorare il mondo della fonia e della tecnologia musicale frequentando il Saint Louis College di Roma.

Canova Rec nasce dall’idea di Michele Canova di mettere a disposizione di artisti emergenti la sua esperienza ventennale di produttore artistico dei più grandi artisti italiani. Canova Rec, con il suo team di lavoro, segue ogni fase dei progetti, dallo scouting al master dei brani.

https://www.instagram.com/lovi_fr/

Circa l'autore

Share This