Seleziona Pagina

RADICAL LOVE” il primo singolo di GIORGIO MORETTI | VIDEO

Esce “RADICAL LOVE” il primo singolo e videoclip di GIORGIO MORETTI, che vede la direzione artistica e la produzione di Meiden, eclettico musicista romano, con una carriera avviata nel mondo della EDM e già produttore di alcuni brani contenuti nel disco “Musica per bambini” di Rancore.

Link all’ascolto di “Radical Love”:

https://open.spotify.com/track/5CiELfmhAWofZliTI09cOk?si=Od5botFhTeW5omY8iyP2NQ

“Radical Love” sarà presentato in anteprima sabato 19 dicembre durante la trasmissione “Esordi” in onda su Rai Radio2. Giorgio Moretti è infatti stato selezionato tra le nuove voci che hanno trovato spazio all’interno di alcune puntate speciali del programma condotto da Gino Castaldo ed Ema Stokholma.

Il brano anticipa il disco d’esordio del giovane cantautore, che si intitolerà “Quasi mai” e sarà rilasciato a febbraio 2021 per la neonata Camarilla.

 

GIORGIO MORETTI PARLA DEL BRANO “RADICAL LOVE”

“Radical Love” è un pezzo nato e finito in un secondo nella mia testa, come nascono e muoiono quelle storie d’amore per una passante che cammina da sola sull’altro lato della strada e che, per un momento, ci lascia immaginare un futuro diverso insieme a lei. Eppure, alla fine, quella strada non l’attraversiamo mai. E non perché ci manchi il coraggio, ma perché, a volte, preferiamo viaggiare con l’immaginazione.

 

GIORGIO MORETTI 

Giorgio Moretti nasce a Roma il 25 marzo 1997 e fin da piccolo sviluppa una fobia da foglio bianco. Quella paura, però, si trasforma con il tempo in uno stimolo che lo porta a scrivere e riscrivere parole capaci di trasformarsi in emozioni. Questa sua passione lo porta, una volta terminato il liceo, a trasferirsi a Torino, dove studia scrittura creativa e sceneggiatura alla Scuola Holden.

La musica è arrivata in un secondo momento. Aveva appena imparato il giro di Do sulla chitarra e così, un po’ per caso, si chiese che cosa avrebbe scritto dovendo mettere le parole in rima. È nato in quel momento il progetto musicale su cui, dopo tante cancellature e melodie sbagliate, ha lavorato durante l’ultimo anno insieme al produttore Mattia Crescini, in arte Meiden, e a tutto il team di Camarilla.

L’incontro è avvenuto quando Giorgio è tornato a Roma, dopo tre anni, poco prima del lockdown nazionale. Inizialmente non è stato facile dover continuare a distanza al progetto, ma questa difficoltà si è trasformata in una maggiore consapevolezza e ha portato, nei mesi successivi, all’idea di creare un lavoro più complesso e vario.

A febbraio 2021 esce il suo album d’esordio, intitolato “Quasi mai”, anticipato a dicembre 2020 dal singolo e video “Radical Love”, brano presentato in anteprima all’interno della trasmissione “Esordi” in onda su Rai Radio2.

Circa l'autore

Share This